Nazionalità
Luogo di nascita
Data di nascita
italy
BHI/ITA
Corvallis
31/03/1995
Ruolo
Altezza
Ala Forte
203 cm

Amar Alibegović

Amar Alibegović è nato il 31 marzo 1995 ed è un giocatore di basket professionista bosniaco di formazione italiana ed appartiene ad una famiglia di cestisti: figlio del famigerato Teoman Alibegović, ex bandiera delle Fortitudo Bologna, fratello di Mirza che milita ad Udine (Serie A2) e Denis che gioca a Piombino (Serie B) e cugino di Luka Garza, giocatore americano-bosniaco dei Minnesota Timberwolves (NBA).

CARRIERA

La carriera da professionista di Amar inizia nel 2018. Dopo quattro anni al prestigioso St. John Red Storm di New York, Alibegović firma con la Virtus Roma in Serie A2 dove, a fine stagione, festeggia il suo primo trofeo con la vittoria del campionato e l’approdo in Serie A. 

Nella stagione successiva 2019-20 Alibegović, nell’esordio in Serie A, ha fatto registrare più di 10 punti e raccolto quasi 7 rimbalzi a partita. Tuttavia, nel marzo 2020, la stagione si è conclusa a causa della pandemia COVID-19 che ha pesantemente colpito il paese.

Il 27 maggio 2020 firma con la prestigiosa Virtus Bologna, una delle squadre più ambiziose del campionato. La stagione è trionfale: nei playoff, dopo aver eliminato 3-0 sia il Basket Treviso nei quarti che il New Basket Brindisi in semifinale, l’11 giugno 2021 la Virtus ha sconfitto 4-0 la storica rivale Olimpia Milano nelle finali Scudetto, conquistando il suo 16esimo titolo nazionale e il primo dopo vent’anni. Per Amar le statistiche dicono: 27 presenze, 12.5 minuti di media in campo, 5.1 punti e 3.1 rimbalzi.

Il 21 settembre 2021 la stagione inizia con un altro trionfo: la Virtus infatti vince la sua seconda Supercoppa, battendo l’Olimpia Milano 90-84. Inoltre in EuroCup (seconda competizione europea per importanza dopo l’Eurolega), dopo aver eliminato Lietkabelis, Ulm e Valencia nei primi tre turni dei playoff, l’11 maggio 2022 la Virtus ha sconfitto il Bursaspor per 80–67 alla Segafredo Arena, vincendo la sua prima EuroCup e acquisendo così il pass d’accesso all’Eurolega dopo 14 anni. In Campionato, pur avendo chiuso la stagione regolare al primo posto ed avendo eliminato 3-0 sia Pesaro che Tortona nei primi due turni playoff, la Virtus viene sconfitta 4-2 nelle finali Scudetto dall’Olimpia Milano. Amar trova spazio in tutte le competizioni: in Campionato gioca 26 partite e registra 8.5 punti di media e 4 rimbalzi in 17.8 minuti; in Eurocup trova spazio per 16 minuti con 5.3 punti e 2.4 rimbalzi.

Il 6 luglio 2022 Alibegović decide di provare a misurarsi anche fuori dall’Italia e firma un contratto con il KK Cedevita Olimpija, squadra slovena dell’ABA League e dell’EuroCup. Col Cedevita vince il Campionato sloveno (12 punti e 5 rimbalzi in 23.5 minuti) e disputa una Eurocup da protagonista (9.1 punti e 4 rimbalzi in 24 minuti).

Nella stagione ancora in corso decide di trasferirsi in Turchia dove ha firmato con il Çağdaş Bodrumspor del Basketbol Süper Ligi (Prima Lega Turca). Fino ad oggi ha lottato da leader per provare a conquistare una difficile salvezza, queste le sue cifre: 28 minuti in campo con 13.5 punti e 5.5 rimbalzi di media.

Amar è nel giro della Nazionale di Bosnia ed Erzegovina fin dall’Under 20. E fino ad oggi ha disputato varie competizioni internazionali.

Veljko Dancetovic
Guardia
Fabrizio Pugliatti
Guardia/Ala
Andrea Renzi
Centro
Stefano Gentile
Play/Guardia
Yancarlos Rodriguez
Playmaker